Comune di Oliveto Citra

Definizione agevolata delle ingiunzioni fiscali

Pubblicata il 08/02/2017
Dal 08/02/2017 al 31/03/2017

Anche i contribuenti del Comune di Oliveto Citra possono avvalersi della c.d. “Rottamazione delle cartelle”.

Il regolamento approvato dal Consiglio comunale nella seduta del 27/01/2017 reca le disposizioni della Definizione agevolata prevista dal decreto legge n. 193/2016, convertito con modificazioni dalla Legge n. 1 dicembre 2016 n. 225, pubblicato in S.O. n. 53, relativo alla G.U. 02/12/2016 n. 282 in vigore dal 3 dicembre, nell’ambito della potestà regolamentare di cui all’art. 52 del D. Lgs. 15 dicembre 1997 n. 446.
Il regolamento definisce le modalità per consentire ai contribuenti di definire la propria posizione debitoria nei confronti del Comune a seguito di provvedimenti di ingiunzione fiscale ai sensi del testo unico delle disposizioni di legge relative alla riscossione delle entrate patrimoniali dello Stato, di cui al regio decreto 14 aprile 1910, n. 639, notificati, negli anni dal 2000 al 2016, dagli enti stessi e dai concessionari della riscossione di cui all'articolo 53 del decreto legislativo 15 dicembre 1997, n. 446.

Il regolamento disciplina le procedure e le modalità per la definizione agevolata, al fine di assicurarne la gestione secondo principi di efficienza, economicità, funzionalità e trasparenza dell’attività amministrativa, nel rispetto delle esigenze di semplificazione degli adempimenti dei contribuenti.

Sono esclusi dalla definizione agevolata i soggetti passivi ai quali non siano stati notificati entro il 31/12/2016 i provvedimenti di ingiunzione fiscale a seguito di atti definitivi.
 

COME PRESENTARE LA DOMANDA

Per poter aderire alla definizione agevolata della propria posizione, i soggetti interessati devono presentare al Comune, a pena di decadenza entro e non oltre il 31/03/2017 mediante consegna diretta o posta elettronica certificata all’Ufficio Protocollo dell’Ente o a mezzo posta con raccomandata A.R. (nel qual caso farà fede la data di spedizione), apposita istanza da redigersi su modello predisposto dall’Ufficio e messo a disposizione dall’Ente, anche per via telematica e nel proprio sito istituzionale, con indicazione di ogni dato utile alla verifica istruttoria da parte dell’Amministrazione.
La PEC da utilizzare è protocollo.oliveto-citra@asmepec.it

Facebook Google+ Twitter